Lega contro Amazon

DanieleBelottiÈ notizia di questa settimana che Daniele Belotti, capogruppo della Lega in Commissione Cultura, ha presentato un progetto di modifica della Legge 128 del 2011, la cosiddetta “Legge Levi” che regola il mercato librario italiano. La proposta di modifica prevede l’abbassamento dello sconto massimo dal 15 al 5%, con l’obiettivo di dare respiro a quelle librerie, principalmente piccole e/o indipendenti, che non riescono a stare al passo con gli sconti proposti dal grande store online.

Azione che sembra ben vista dalle Associazioni, tra le quali anche AIE, presieduta dallo stesso Ricardo Franco Levi, che per primo ha promosso la Legge che porta proprio il suo nome, oltre che dai librai che intravedono una boccata d’ossigeno all’orizzonte.

La proposta di modifica sarebbe “finalizzata a cercare di ridurre gli eccessivi sconti praticati sui libri dalle grandi catene e dalle multinazionali dell’e-store che stanno decimando le piccole librerie e le cartolibrerie che rappresentano autentici presidi culturali sul territorio”, sostiene Belotti.librerie

D’altra parte, c’è anche chi, come Maurizio Crippa dalle pagine de Il Foglio, si lamenta che questa proposta non faccia altro che rendere più cara la vita dei lettori, e che quindi rischi di tradursi in un colpo di boomerang.

Chi vincerà alla fine tra Davide e Golia?

#editoria #approfondimenti #pandaedizioni #amazon #libri #cultura #librerie #aie

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Approfondimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...